logo Zinella Scherma scritta Zinella Scherma
SALA SCHERMA - PALASAVENA - VIA CASELLE, 26
SAN LAZZARO DI SAVENA - BOLOGNA
zinellascherma@libero.it
C.F.: 91186620372
 

Ultimo aggiornamento: 06/06/2021
Aggiornati i risultati della seconda prova master di Carrara


NEWS

Vai alle precedenti notizie pubblicate


un momento della finale tra Rigo e Russo DUE TITOLI ITALIANI, UN ARGENTO E DUE BRONZI A VERONA
Bellissima prova dei nostri atleti a Villafranca di Verona dove dal 31 maggio al 2 giugno si svolgono i Campionati Italiani Paralimpici 2021.
Bellissima è la vittoria di Leonardo Rigo in spada maschile cat. C, dove batte in finale il quotatissimo palermitano William Russo con un netto 10 a 4, come lo è il conseguimento del titolo nazionale in spada femminile cat. C da parte di Rosella Placuzzi, che per mancanza di contendenti è costretta a partecipare alla gara maschile ottenendo comunque due vittorie in girone.
Sempre in spada maschile il nostro Matteo Adesso sale sul podio al terzo posto, sconfitto in semifinale dal già citato Russo.
Nella gara di fioretto svoltasi il giorno precedente aveva visto gli stessi finalisti, ma questa volta era stato Russo ad imporsi su Rigo con un pesante 15 a 2, mentre Leonardo Rigo aveva sconfitto Matteo Adesso in semifinale per 13 a 15.
Sfortunatamente l'edizione di quest'anno non ha potuto avvalersi della presenza del mitico Emanuele Lambertini, che per un piccolo infortunio, ha preferito non partecipare alle gare per non compromettere la presenza alle Paralimpiadi di Tokyo.
I nostri atleti non hanno affatto sfigurato neppure in occasione dei Campionati Italiani Assoluti, svoltisi a Cassino dal 26 al 30 maggio. In una competizione dove già è un grande onore esserci: Luca Millo ha conquistato il 92° posto nel fioretto maschile, Maki Isomoto l'81° nel fioretto femminile e Giacomo Mazzoni l''87° nella sciabola maschile.

Leo con Magda sul podio della spada maschile (foto Bizzi)
Rossella Placuzzi, premiata per SPF, con Magda e il Presidente della Federazione Italiana Paolo Azzi (foto Bizzi) Matteo Adesso, premiato per SPM (foto Bizzi)
Nelle foto:
in alto Leonardo Rigo con Magda, primo in spm, sotto a sinistra Rossella Placuzzi, premiata per SPF, con Magda e il Presidente della Federazione Italiana Paolo Azzi e a destra, Matteo Adesso sul terzo gradino del podio di spm (foto Bizzi)



Riapertura prove gratuite PROVA GRATIS LA SCHERMA ALLA ZINELLA
Evviva! Le normative finalmente lo consentono!!!
Vieni a provare gratuitamente la scherma alla Zinella di San Lazzaro, scoprirai un Mondo.
Tutti gli interessati possono inoltrare una e-mail a zinellascherma@libero.it indicando nome, cognome, dati anagrafici, telefono ed e-mail della persona che intende sostenere la prova.
Risponderemo appena possibile indicando orario esatto di partecipazione e le modalità.
Ovviamente durante le prove saranno rispettate tutte le disposizioni vigenti anti-Covid.

5 per mille SOSTIENI LA SCHERMA: DONACI IL TUO 5 PER MILLE
Anche quest'anno i contribuenti italiani saranno invitati ad indicare la destinazione del 5 per mille della loro tassazione IRPEF. Lo Stato Italiano, com'è noto, destina questa percentuale fiscale per il sostentamento di diversi soggetti che operano nel sociale, tra i quali, naturalmente, anche la nostra società.
Da diverso tempo diversi soci e simpatizzanti optano per devolvere questa percentuale a Zinella Scherma ASD che puntualmente reinveste in attrezzature le donazioni ricevute: negli anni abbiamo acquistato, GRAZIE A VOI, apparecchi, pedane, ausili per i disabili ed altri strumenti necessari per la pratica e la diffusione della scherma, nonché il defibrillatore: lo speciale dispositivo medico da utilizzare in caso di improvvisi problemi cardiaci degli atleti.
Aiutaci quindi anche tu: quest'anno devolvi e fai devolvere il tuo 5 per mille in favore di Zinella: a te non costa nulla, per noi invece vuole dire molto.
Sul modulo della dichiarazione dei redditi, firma nella casella "Sostegno alle associazioni sportive dilettantistiche riconosciute ai fini sportivi dal CONI a norma di legge, che svolgono una rilevante attività di interesse sociale" ed indica il nostro codice fiscale: 91186620372.

Lambertini a Napoli (Foto Federscherma) PIOGGIA DI ORI ZINELLA A NAPOLI E A BOLOGNA
Un weekend da incorniciare quello del primo maggio per la Zinella Scherma impegnata su doppio fronte felsineo e partenopeo.
A Napoli, venerdì 30 aprile e sabato primo maggio, si è svolta la prima prova Nazionale paralimpica. Qui il mitico Emanuele Lambertini scalda i motori, in vista dei Campionati italiani e soprattutto delle Paralimpiadi di Tokyo, conquistando l''oro sia nel fioretto che nella spada della categoria A. Sempre a Napoli, ma nella categoria C, oro anche per Leonardo Rigo nella spada e argento nel fioretto. Sul podio della categoria C anche Matteo Adesso, terzo nella spada, mentre si deve accontentare di un comunque onorevolissimo quinto posto nel fioretto.
Tra sabato 1 e domenica 2 maggio si è anche svolta a Bologna la prova di qualificazione assoluti, valida per la partecipazione ai Campionati italiani in programma a fine mese a Cassino.
Anche in questo caso il predominio Zinella nel fioretto è risultato indiscutibile. Luca Millo, vince la terza gara regionale consecutiva nel fioretto maschile, così come la nostra Maki Isomoto vince la prova femminile. Entrambi si qualificano per i Campionati italiani, assieme a Giacomo Mazzoni che nella sciabola, col suo 12° posto riesce ad ottenere lo stesso scopo dei compagni di sala del fioretto.
Ottime comunque le prestazioni di tutta la compagine giallo nera: ancora nel fioretto maschile 3° posto per Vanini, 6° per Cioli, 7° Michele Minarini, 8° Pavoni, 10° Zanni e 11° Bonfiglioli. Discreta anche Alessandra Pernozzoli 33a nella spada maschile.

Gran Premio Giovanissimi Prima prova qualificazioni regionali Gran Premio Giovanissimi: 2 ori e due bronzi per la Zinella
Si è svolta il 24 e 25 aprile la prima prova di qualificazione regionale delle categorie appartenenti al Gran Premio Giovanissimi (11-14 anni) e ancora una volta Zinella scherma dimostra che nel fioretto maschile non ha eguali.
Nella categoria Giovanissimi (12 anni) Riccardo Mazzitelli è primo, seguito a breve distanza (3°) da Achille Bordini; nella categoria accorpata Ragazzi/Allievi (13-14 anni), vince Riccardo Tassinari, mentre il compagno di sala Lorenzo Boldrini si deve accontentare del 7° posto sconfitto nei quarti dallo stesso Tassinari; infine nella categoria Maschietti, Marco Felicani, al suo esordio agonistico, si piazza al 3° posto.
La seconda prova dovrebbe tenersi, il week-end del 15/16 maggio (Covid permettendo).

Doratelli, Galli, Melandri BOLOGNA, SECONDA TRANCHE QUALIFICAZIONI CADETTI E GIOVANI: DUE ARGENTI ED UN BRONZO PER LA ZINELLA NEL FIORETTO FEMMINILE
Dopo l''ottima prova della precedente settimana degli atleti Zinella nelle prove maschili di qualificazione regionale delle categorie Cadetti e Giovani (15-20 anni) di Bologna, anche le donne fanno parlare di loro.
Tutte e tre le fiorettiste Zinella centrano il podio.
Inizia Cecilia Pagotto, sabato 17 aprile, nella prova Cadette, con un bellissimo secondo posto dietro alla riminese Emma Zani. Nella prova Giovani di domenica 18, sono invece Elisa Doratelli e Vittoria Galli ad aggiudicarsi, dopo uno scontro sorellicida in semifinale, rispettivamente il secondo ed il terzo posto dietro alla cervese Beatrice Fava.

Cecilia Pagotto (con Magda) E.Doratelli e V. Galli (con Magda)
Nelle foto (entrambe con Magda):
a sinistra C. Pagotto e a destra, E. Doratelli e V. Galli

 

la Zinella a Bologna il 10/4 QUALIFICAZIONI REGIONALI CADETTI E GIOVANI: DOPPIO PODIO COMPLETAMENTE ZINELLA A BOLOGNA E DOPPIO ORO PER MILLO
Finalmente si torna alle gare dopo tanto tempo ed esordio non poteva essere migliore.
A Bologna sabato 10 e domenica 11 aprile si sono svolte le qualificazioni delle categorie Cadetti e Giovani (dai 15 ai 20 anni) di fioretto maschile e Zinella Scherma ha conquistato tutti i posti del podio (e diversi subito dopo) in entrambe le categorie.
Sabato i Cadetti gialloneri Luca Millo, Simone Cioli, Federico Zanni, Michele Minarini, Alfredo Pavoni e Matteo Bonfiglioli hanno conquistato tutti i posti dal 1° al 6°.
Domenica invece hanno tirato i Giovani (e i migliori Cadetti). In questo caso la classifica finale ha assegnato a: Luca Millo, Simone Cioli, Filippo Vanini, Enrico Doratelli, Federico Zanni, Matteo Bonfiglioli, Michele Minarini, Lorenzo Posa e Alfredo Pavoni, rispettivamente primo, secondo, terzo, terzo, sesto, settimo, ottavo, nono e decimo. Particolarmente combattuta la finale Cadetti, che ha visto prevalere Luca su Simone per 14-15 dopo una forte rimonta.
Ottima la prova anche di Alessandra Pernozzoli, alla quale sfugge per un soffio la finale a otto della spada femminile Giovani e conquista la tredicesima posizione, rispetto alle 41 partecipanti.

Ermes Carati ERMES NON C'È PIÙ
Abbiamo mestamene appreso dai familiari la notizia della scomparsa di Ermes Carati e ci uniamo con affetto al dolore della famiglia.
Ermes è forse poco conosciuto dai più giovani, ma, chi ha un po' di esperienza nel mondo della scherma regionale, ha ben presente la persona e il ruolo costante di profonda dedizione al nostro movimento sportivo.
Nato a Bologna il 15 marzo 1936, dopo una discreta carriera da atleta come spadista, si dedica con grande passione all'attività di dirigente sportivo: nel 1970 risulta già essere segretario della SEF Virtus Bologna, dove rimane fino ai primi anni '90, quando entra nel Consiglio direttivo del CUS Bologna. Lì resta per circa altri venti anni.
Negli ultimi anni, fino a quando la salute glielo permette, si tessera per la Zinella Scherma di San Lazzaro di Savena (BO). Dal 1997 al 2004 ha inoltre ricoperto, per ben due mandati, il ruolo di Presidente del Consiglio regionale FIS.
Per la sua carriera da dirigente, oltre a tante altre onorificenze, ha ottenuto due stelle CONI al valore sportivo, la prima di bronzo nel 1996 e la seconda, d'argento, nel 2007.
Il suo decesso è avvenuto il 21 gennaio 2021, per complicazioni polmonari (non legate al Covid).
Che la terra ti sia lieve Ermes, il tuo ricordo rimarrà imperituro per chi ti ha conosciuto.


Emanuele Lambertini DOPPIO ORO PER LAMBERTINI AL TEST EVENT DI TIRRENIA
Finalmente si prova a tornare in gara ed è un barlume di speranza per tutto il movimento schermistico affinché (quasi) presto la normalità sia ripristinata.
Nel fine settimana si sono svolti diversi test event per verificare le possibili procedure da attivare nel caso di ripresa effettiva della regolare stagione agonistica. Pur recando il nome di simulazioni di gara, queste, grazie all''altissimo livello dei partecipanti sono state sicuramente paragonabili a gare vere ...e pure importanti.
A Lignano e a Formia si sono svolte le gare olimpiche di fioretto e spada (giovani e cadetti), mentre a Tirrenia (PI), presso il Centro di preparazione olimpica del CONI si sono svolte le gare paralimpiche integrate (ovvero a partecipazione mista di atleti olimpici e paralimpici) alle quali ovviamente ha partecipato il ''nostro'' Emanuele Lambertini aggiudicandosi sia la gara di spada che quella di fioretto.
Nella spada, che si è disputata venerdì 12 febbraio, Ema ha superato in finale Gabriele Cimini per 15-12, dopo che in semifinale aveva vinto per 15-7 il match contro Gianfranco Di Summa della Scherma Pistoia. Nell''altra semifinale invece Gabriele Cimini, in forza al Centro Sportivo dell''Esercito, aveva vinto il derby pisano contro Cosimo Martini del Cs Pisa Antonio Di Ciolo col punteggio di 15-7.
Domenica 14 febbraio, nel fioretto, Lambertini ha dapprima vinto per 15-8 la semifinale contro Alessandro Paroli dell''Aeronautica Militare e poi la finale contro Matteo Betti delle Fiamme Azzurre col punteggio di 15-11. Matteo Betti, dal canto suo, aveva raggiunto la finale grazie al successo in semifinale contro Lorenzo Nista per 15-10.

 Vedi le precedenti notizie pubblicate 



LE GARE FEDERALI IN PROGRAMMA NEI PROSSIMI 30 GIORNI

NESSUNA


ALTRE GARE O EVENTI SEGNALATI PER I PROSSIMI 30 GIORNI

24/06/2021 - 27/06/2021
Bressanone (BZ)
Gran Premio Master:
Campionati Italiani Master
specialità: 6 armi