logo Zinella Scherma scritta Zinella Scherma
SALA SCHERMA - PALASAVENA - VIA CASELLE, 26
SAN LAZZARO DI SAVENA - BOLOGNA
zinellascherma@libero.it
C.F.: 91186620372
 

Ultimo aggiornamento: 13/06/2017
Aggiornati i risultati dei Campionati Italiani Paralimpici e Non Vedenti di Gorizia


NEWS

Vai alle precedenti notizie pubblicate


5 per mille SOSTIENI LA SCHERMA: DONACI IL TUO 5 PER MILLE
Anche quest'anno i contribuenti italiani saranno invitati ad indicare la destinazione del 5 per mille della loro tassazione IRPEF. Lo Stato Italiano, com'è noto, destina questa percentuale fiscale per il sostentamento di diversi soggetti che operano nel sociale, tra i quali, naturalmente, anche la nostra società.
Da diverso tempo diversi soci e simpatizzanti optano per devolvere questa percentuale a Zinella Scherma ASD che puntualmente reinveste in attrezzature le donazioni ricevute: negli anni abbiamo acquistato, GRAZIE A VOI, apparecchi, pedane, ausili per i disabili ed altri strumenti necessari per la pratica e la diffusione della scherma, nonché il defibrillatore: lo speciale dispositivo medico da utilizzare in caso di improvvisi problemi cardiaci degli atleti.
Aiutaci quindi anche tu: quest'anno devolvi e fai devolvere il tuo 5 per mille in favore di Zinella: a te non costa nulla, per noi invece vuole dire molto.
Sul modulo della dichiarazione dei redditi, firma nella casella "Sostegno alle associazioni sportive dilettantistiche riconosciute ai fini sportivi dal CONI a norma di legge, che svolgono una rilevante attività di interesse sociale" ed indica il nostro codice fiscale: 91186620372.

Emanuele Lambertini TITOLO ITALIANO IN SPADA E BRONZO IN FIORETTO PER LAMBERTINI, DUE BRONZI PER BOLOGNINI
Ottime notizie da Gorizia, dove dall'8 al 10 giugno, in parallelo con gli Assoluti, si sono svolti i Campionati Italiani di Scherma Paralimpica e Non Vedenti.
La nostra punta di diamante, Emanuele Lambertini ha come al solito brillato aggiudicandosi il titolo italiano in spada cat. A (sconfiggendo in finale l'amico-rivale delle Fiamme Azzurre Matteo Betti per 15-12) ed il terzo posto nel fioretto cat. A (sconfitto in semifinale dallo stesso Betti per 15-14).
Emanuele si è aggiudicato inoltre, con la squadra delle Fiamme Oro, il titolo italiano a squadre di spada.
Molto buone anche le gare di Monia Bolognini che ha conquistato il bronzo nel fioretto (semifinale vinta dalla padovana Anna Soldero) e nella spada cat. C (semifinale vinta dalla torinese Consuelo Nora).
Gianfranco Bompane si è aggiudicato la 7a posizione nel fioretto cat. C e ha sfiorato il podio con un bel 5o posto nella spada (sempre cat. C). Claudio Bocchi è 10o nella spada cat. C.
Nel Campionato italiano non vedenti un buon 12o posto per Strato Petrucci, che deve arrendersi per un soffio (10-8) al fiorentino Alessandro Ceccarelli. La vittoria dell'assalto lo avrebbe portato ad incontrare l'ex collega di sala, Roberto Realdini, che ha poi vinto il titolo italiano.

Il podio della spada cat. A
Il podio della spada cat. A
(foto A. Bizzi)
Monia Bolognini
Monia Bolognini con la sua medaglia nel fioretto
(foto A. Bizzi)
Strato Petrucci in una pausa di riflessione
Strato Petrucci in una pausa di riflessione
(foto A. Bizzi)




Magda Melandri ...E DOPO IL TITOLO EUROPEO ECCO QUELLO ITALIANO
Dopo il recentissimo trionfo agli europei di Chiavari, Magda Melandri si mette in tasca anche il titolo italiano di fioretto categoria II, conquistando un magnifico oro ai Campionati Italiani Master di Longarone (BL) svoltisi domenica 4 giugno.
La doppia vittoria la fa balzare ovviamente in prima posizione nel ranking nazionale, assicurandole così la convocazione per i mondiali master in programma a Maribor (Slovenia) dal 16 al 21 ottobre.
In gara a Longarone anche Simone Romanin che ottiene un onorevolissimo 7o posto nella categoria 0 di fioretto e Massimo Saretta 28o nella categoria II sempre di fioretto.
Il podio del fioretto femminile cat. II
Il podio del fioretto femminile cat. II
(foto dalla pagina FB di AMIS)
Il podio del fioretto maschile cat. 0
Il podio del fioretto maschile cat. 0
(foto dalla pagina FB di AMIS)




Fiesta!!! IL 31 MAGGIO FESTA DI FINE ANNO
Mercoledì 31 maggio grande festa di fine anno agonistico.
Si inizia alle ore 17:00 con l''esibizione dei nostri allievi più piccoli (2009-2011) e la premiazione degli allievi nati negli anni 2007-2008.
Alle ore 18:00, tutti ad applaudire il torneo dei principianti (nati prima del 2007) e fare festa tutti insieme!!!
Ricordiamo a chi ha noleggiato le divise, che queste dovranno essere restituite (o in occasione della festa, oppure il 5 giugno) lavate, piegate ed imbustate col nome dell''atleta, in modo da potere essere rapidamente riassegnate la stagione successiva. Ovviamente sono esentati dalla restituzione gli iscritti ai martedì estivi o ai ritiri di Castel del Rio e/o Canazei.
A proposito di martedì estivi: dal 6 giugno al 29 agosto (ad eccezione dellle giornate del 2, del 9 e del 16 agosto) la sala scherma rimarrà aperta tutti i martedì dalle ore 19:00 alle 21:00. Il costo di frequenza per tutto il periodo è di 65 euro (comprensivi del noleggio della divisa).
Da lunedì 4 settembre si riprenderà la normale attività per una nuova ed entusiasmante stagione agonistica 2017-18.


Magda Melandri (foto Trifiletti) MAGDA MELANDRI CAMPIONESSA EUROPEA MASTER
Un bellissimo oro continentale quello conquistato nel fioretto cat. II dalla nostra amata maestra Magda Melandri ai Campionati europei svoltisi a Chiavari in Liguria dal 25 al 28 maggio.
Terminato il girone Magda approda al tabellone di eliminazione diretta a 32 in ottava posizione. Vince il primo assalto con la connazionale Loredana Grillo (10-3), poi incontra la francese Fabienne Brousse Brunel (10-5), per giungere in semifinale battendo nei quarti la tedesca Britta Hilgers (10-3). Qui incontra la britannica Caron Hale alla quale infligge uno spiazzante 10 a 0. Infine i riflettori della pedana della finale la vedono trionfare sulla tedesca Silke Weltzien per 10 a 7.
Bravissima Magda!!!

Magda in una pausa tra gli assalti(foto Trifiletti/Bizzi)
Magda in una pausa tra gli assalti
(foto Trifiletti/Bizzi)




Simone Romanin DUE ORI ZINELLA A MODENA
Simone Romanin vince per il settimo anno consecutivo il titolo regionale di fioretto maschile assoluti e Luca Mille vince la prova di fioretto della fase regionale del Trofeo CONI 2017 (ad appannaggio quest'anno della sola categoria Ragazzi): sarà lui quindi a rappresentare la nostra Regione in occasione delle fasi nazionali del trofeo in programma a Senigallia dal 21 al 24 settembre. Premiati ufficialmente i quattro campioni regionali Zinella under 14: questi i risultati di maggior rililevo del weekend modenese di scherma del 20-21 maggio.
Sabato si è svolta l'annuale Festa regionale della scherma in occasione della quale sono stati premiati i campioni regionali under 14. Anche quest'anno Zinella Scherma ha dominato il fioretto conquistando ben quattro primi posti sui sette disponibili con: Keita Takeuchi (Maschietti), Simone Cioli (Giovanissimi), Vittoria Galli (Allieve) e Luca Millo (Ragazzi).
Sempre sabato si è svolta la prova regionale del Trofeo CONI: il podio del fioretto ha brillato di luce zinelliana con Luca Millo primo, Francesco Feruglio secondo e Michele Minarini terzo. Bravissimo Millo che ha conquistato anche la terza posizione nella spada.
La domenica, nella prova regionale assoluti, Simone Romanin ha dominato la prova di fioretto alla quale hanno partecipato anche Federico Candeletti (12o), Andrea Giacomozzi (13o), e Gianluca Cavarra (14o).
Sime primo fioretto assoluti
Sime primo fioretto assoluti
(foto dalla pagina FB del Comitato regionale)
Luca primo fioretto ragazzi (Trofeo CONI)
Luca primo fioretto ragazzi (Trofeo CONI)
(foto dalla pagina FB del Comitato regionale)
Vittoria, Luca, Simone e Keita: i quattro campioni regionali Zinella
da sin.: Vittoria, Luca, Simone e Keita: i quattro campioni regionali Zinella
(foto dalla pagina FB del Comitato regionale)




Emanuele: oro in Coppa del Mondo U23 STRAORDINARIA INCETTA DI MEDAGLIE PER EMANULE LAMBERTINI: 3 ORI ED UN BRONZO SU CINQUE GARE IN COPPA DEL MONDO U23 E ASSOLUTI
Gran belle notizie arrivano dal paese dei tulipani dove a Stadskanaal si sono svolte, dal 10 al 14 maggio, le prove di Coppa del Mondo Paralimpica U23, U17 e Seniores.
Il nostro Emanuele Lambertini, giunto qui per partecipare a ben 5 gare, fa saltare il banco salendo sul podio per ben quattro volte (di cui tre sul gradino più alto), ...ma andiamo con ordine:
Me 10 maggio - Fioretto Under 23: ORO
Dopo un girone con tutte vittorie approda in prima posizione alla diretta, poi continua a vincere: affronta nei quarti il tiratore di Hong Kong, Sean Glass (15-4), in semifinale l'iracheno Hayder Al-Ogaili (15-11) ed in finale il turco Hakan Akkaya (15-11).
Gi 11 maggio - Spada Under 23: ORO
La gara inizia un po' peggio del giorno precedente, Ema perde un incontro nel girone dall'iracheno Hayder Al-Ogaili. Entra in diretta in quarta posizione, ma da qui inizia una bellissima cavalcata vincente: negli ottavi batte l'atleta del Kuwait Sulaiman Ali (15-4), nei quarti incontra il canadese Ryan Roussel (15-3), in semifinale il già citato fortissimo iracheno Hayder Al-Ogaili (15-11) ed in finale, come nel fioretto, il turco, numero uno del seeding, Hakan Akkaya (15-9).
Ve 12 maggio - Fioretto Seniores: BRONZO
La gara inizia un po' in sordina (ma dopo due ori, ci sta :)), il girone non è brillantissimo (tre vittore e due sconfitte) ed entra nei 32 in 15a posizione. Battuto l'ungherese Gabor Horvath (15-6), nei sedici deve vedersela subito col numero due, il forte ucraino Andrii Demchuk, che supera con un agevole 15-7, nei quarti deve quindi vedersela con l'iracheno Zainulabdeen Al-Madhkoori (15-6) e in semifinale la sua bella corsa si ferma a causa dell'ungherese Richard Osvath dopo un combattutissimo 15-13.
Sa 13 maggio - Spada Seniores: 11o
Inizia molto bene la quarta gara: tutte vittorie in girone, cosa che lo proietta in quinta posizione alla diretta. Passa indenne i 32 (contro lo stesso Gabor Horvath del giorno precedente) con un 15-13, ma subito dopo è il francese Robert Citerne a impedirgli di fare l'en pleine di podi olandesi con un bruciante 15-7.
Do 14 maggio - Fioretto a squadre: ORO
La squadra italiana, composta da Ema, Matteo Betti, Marco Cima e Matteo Dei Rossi entra in gara al terzo posto. Il primo incontro è con l'Argentina che viene superata con un secco 45-8. Viene quindi il turno della Francia che in semifinale viene battuta con un combattutissimo 45-43. La finale è con la Polonia: l'Italia combatte con passione su ogni punto, vedendo l'avversario prima allontanarsi in avanti, per poi riprenderlo sul filo di lana. È Emanuele che firma il punto della sudatissima vittoria per 45-44.
Maggiori dettagli sull'andamento delle gare sono al momento (15/5) disponibili sul sito results2017.wheelchairfencing.nl/.
Ema: sei davvero grandissimo!!!

Luca Millo DALLA GRANDE KERMESSE GPG DI RICCIONE AI TRIONFI DELLA TERZA PROVA PARALIMPICA PASSANDO PER LA COPPA ITALIA NAZIONALE
Ed eccovi una breve sintesi delle ultime imprese degli atleti Zinella.
Cominciamo dalle finali del Gran Premio Giovanissimi (Riccione, 26/4-2/5): qui il migliore è stato Luca Millo nella categoria Ragazzi (2004), con un 12o posto su un esercito di 222 spadisti ed un 17o sui 149 fiorettisti. Molto bene anche Simone Cioli e Agostino Gamberini che, nel fioretto, entrano nei 32 rispettivamente al 24o posto dei Giovanissimi (2005) e al 32o degli Allievi (2003). Seguono Keita Takeuchi, Cecilia Pagotto e Vittoria Galli che approdano nei 64 rispettivamente al 42o dei Maschietti (2006), al 64o delle Bambine (2006) e 53o delle Allieve. A seguire tanti altri zinellini: Federico Zanni, Martina Tibaldi, Francesco Casi, Leonardo Zanella, Matteo Frasca, Alessandro Taroni, Francesco Feruglio, Michele Minarini, Simone Bonerba, Azzurra Malaguti, Elena Perini.
Nel weekend del 6/7 maggio a Caorle (VE) si sono svolte inoltre altre due importanti gare: le finali di Coppa Italia e la terza prova nazionale paralimpica. In Coppa Italia 84o posto per Simone Romanin e 171o per Aleksandr Trento nel fioretto. Nella sciabola invece troviamo Morgan Berardi 102o, Giacomo Mazzoni 108o e Luca Lusuardi 112o.
Davvero ottimi infine i risultati della Terza Prova Paralimpica con il doppio oro nel fioretto e nella spada cat. A per Emanuele Lambertini, il doppio argento di Monia Bolognini nel fioretto e nella spada cat. C e i bronzi di Stefano Fusconi nel fioretto cat. B e Gianfranco Bompane nel fioretto cat. C (entrambi hanno partecipato inoltre alle gare di spada conquistando entrambi il 6o posto delle proprie categorie). Claudio Bocchi infine è giunto 12o nella spada cat. C.

Logo Zinella COPPA ITALIA CADETTI AD ADRIA, MANIFESTAZIONE PRIME LAME/ESORDIENTI E INTERREGIONALE PARALIMPICO A SAN LAZZARO E MASTER AD ARICCIA: ZINELLA C'È
Si sono svolte nel weekend 21/23 aprile diverse gare: la Coppa Italia Cadetti ad Adria, nonché la Manifestazione di Attività Pre-agonistica e il Campionato Interregionale paralimpico a San Lazzaro di Savena e la 6a prova Master ad Ariccia.
La gara di Adria permetteva ai primi 16 qualificati l'accesso alle finalissime del Campionato Italiano Cadetti di Cagliari, ma purtroppo nessuno dei nostri atleti ce l'ha fatta. La migliore è stata Isabella Gardi nel fioretto che ha concluso la sua bella gara al 34o posto sull'esercito delle 113 in gara. Più arretrata la compagna di sala Elisa Doratelli. Nella sciabola maschile: Daniele Cassarini 51o, Davide Iafano 57o e Gilberto Federici 59o.
Domenica a San Lazzaro si sono svolte le altre due gare, nella prima, priva di valenza agonistica per la giovane età degli atleti coinvolti, hanno partecipato divertendosi un sacco: Bianca Albertini, Greta Ama ed Elena Cervellati nel fioretto femminile e Matteo Lella, Pietro Pellegrino, Gabriele Aldo Russo e Riccardo Tassinari nel fioretto maschile.
Nel pomeriggio è stata la volta degli altleti in carrozzina e in diversi Zinellini si sono aggiudicati il titolo di Campione interregionale: Leonardo Rigo nel fioretto cat. C, Stefano Fusconi nel fioretto e nella spada cat. B, Monia Bolognini nel fioretto e nella spada cat. C. Buoni anche i terzi posti di Gianfranco Bompane nel fioretto e nella spada cat. C e di Claudio Bocchi nella spada cat. C.
Nella prova Master di Ariccia, infine, ottimo settimo posto per Giacomo Mazzoni nella sciabola maschile. Nella stessa gara Luca Lusuardi si aggiudica la 21a posizione.

simbolo coppa Italia (tricolore concentrico) FASE REGIONALE COPPA ITALIA A MODENA: 4 PODI E 9 QUALIFICATI PER LA PROVA NAZIONALE DI CAORLE
Nel complesso un bella gara per Zinella Scherma quella del week-end 8/9 aprile a Modena, dove, presso la Polisportiva Modena Est si è svolta la prova regionale della Coppa Italia Assoluti alle sei armi. Zinella schierava ben 19 atleti ed il bilancio è stato decisamente positivo, visto che quasi la metà (9 su 19) sono riusciti a qualificarsi per la prova nazionale in programma a Caorle dal 5 al 7 maggio: due argenti (Simone Romanin nel fioretto maschile e Giulia Sarzani nel fioretto femminile), due bronzi (Magda Melandri ancora nel fioretto femminile e Giacomo Mazzoni nella sciabola maschile), poi nel fioretto Aleksandr Trento 5o, Federico Candeletti 8o, nella sciabola Morgan Berardi 7o e Luca Lusuardi 8o, nella spada Lorenzo Mucciarella 12o. Tra gli altri zinellini partecipanti ben quattro fiorettisti esordienti: Silvia Magi (8a), Gianluca Cavarra (19o), Andrea Giacomozzi (18o) e Fabio Dallolio, che con il suo 11o posto ha quasi rischiato di qualificarsi. Tra gli altri partecipanti Massimo Saretta, Elisa Doratelli e Giulia Fiorenzano nel fioretto, Davide Iafano, Gilberto Federici e Leonardo Scarabelli nella sciabola. Le posizioni di tutti sono disponibili alla pagina dei risultati gare.
Il podio del fioretto maschile
Il podio del fioretto maschile
Il podio del fioretto femminile
Il podio del fioretto femminile
Il podio della sciabola maschile
Il podio della sciabola maschile
Gruppo di fiorettisti in un interno
Gruppo di fiorettisti in un interno




Luca Millo e Simone Cioli sul podio BUONE NUOVE DA PONZANO VENETO: DUE BRONZI, UN QUINTO POSTO ...E QUATTRO CAMPIONI REGIONALI
Ottime notizie giungono da Ponzano Veneto (TV), dove nel fine settimana dell'1-2 aprile si è svolta la terza ed ultima prova interregionale (Emilia-Romagna e Triveneto) del Gran Premio Giovanissimi, l'importante torneo dedicato agli atleti tra gli 11 e i 14 anni. Segnaliamo subito i due bellissimi terzi posti di Simone Cioli (Giovanissimi FM) e di Luca Millo (Ragazzi/Allievi FM), ma anche l'ottimo 5o posto di Keita Takeuchi (Maschietti FM). Buone anche le affermazioni nei 16 di Federico Zanni 14o nei Giovanissimi di FM, Francesco Casi 12o nei Giovanissimi di SCM e ancora Luca Millo 13o nella SPM e Leonardo Zanella 13o nei maschietti di FM. Tantissimi comunque gli atleti Zinella accorsi nella cittadina veneta: Vittoria Galli, Azzurra Malaguti, Elena Perini, Agostino Gamberini, Enrico Doratelli, Rodolfo Rivola, Michele Minarini, Cecilia Pagotto, Martina Tibaldi, Alessandro Taroni. Per i singoli risultati rimandiamo alla sezione del sito dedicata.
Con la fine della fase interregionale del GPG, viene tradizionalmente stilata anche la classifica per la proclamazione dei Campioni regionali 2017, che verranno premiati dal Comitato regionale in occasione della festa della scherma (Sassuolo, 20-21 maggio). La classifica viene calcolata sui migliori due punteggi della classifica, avulsa per regione, sulle tre prove.
Anche quest'anno Zinella Scherma domina il fioretto conquistando ben quattro primi posti sui sette disponibili. Sono infatti Campioni regionali 2017: Keita Takeuchi (Maschietti), Simone Cioli (Giovanissimi), Vittoria Galli (Allieve) e Luca Millo (Ragazzi). Complimenti ragazzi!!!

Valentina Vezzali VALENTINA VISITA LA SALA SCHERMA ZINELLA
Il 20 marzo, la grande Valentina Vezzali, era in trasferta a San Lazzaro per presentare un interessante progetto di Laboratorio 0246, l'associazione di promozione sportiva e sociale per la prima infanzia di cui la campionessa è presidente. Con il patrocinio del CONI e in collaborazione con comuni come San Lazzaro, Laboratorio 0246 promuove, studia e allestisce zone di gioco all'interno di parchi per divulgare e favorire le prime esperienze motorie, ludiche e sensoriali dei bimbi. Nell'ambito di queste iniziative a San Lazzaro nascerà presto un'area attrezzata nel parco di via Fornace.
Valentina è poi venuta in visita nella nostra sala scherma, rimanendo favorevolmente colpita dal fatto che si pratichi realmente e quotidianamente la scherma per tutti ad alto livello, sia disabili che non, ...segno evidente che l'integrazione è possibile e non è solo teoria!
Valentina Vezzali scrive una dedica su una parete della sala scherma
Valentina Vezzali scrive una dedica alla Zinella
Valentina con Magda e Stefano
Valentina con Magda e Stefano
Valentina con Gianfranco Bompane
Valentina con Gianfranco Bompane


la locandina della gara EMA TRIONFA A PARIGI: SUA LA 14a EDIZIONE DEL TROFEO INTERNAZIONALE TOURNOI DE VILLEMOBLE DI FIORETTO
Altre bellissime notizie rendono il già notevole weekend appena trascorso degno di essere ricordato. Emanuele Lambertini infatti, domenica 26, vince la prova di fioretto dell''edizione 2017 del Tournoi de Villemomble Handi-Valide, prestigiosa manifestazione internazionale di scherma integrata giunta alla sua 14a edizione.
Impressionante il suo ruolino di marcia: tutte vittorie al girone, 15-11 al francese Alexis Obrecht negli ottavi, 15-6 al bielorusso Martin Kavalenia nei quarti, 15-9 al polacco Jakub Nowicki in semifinale per poi infine trionfare con un sudatissimo 15-14 in finale contro il fortissimo ungherese Richard Osvath.
Il giorno precedente Emanuele si era cimentato anche nella spada ottenendo un onorevolissimo 11° posto cedento il passo al polacco Norbert Calka negli ottavi di finale.

Kaita Takeuchi sul podio SECONDA PROVA NAZIONALE GPG DI RICCIONE: È KEITA L'EROE DEL GIORNO, MA OTTIMO ANCHE MILLO
Nel weekend del 25/26 marzo si è svolta a Riccione la seconda prova nazionale di fioretto del Gran Premio Giovanissimi e Zinella Scherma non poteva che accorrere in massa all'evento.
Keita Takeuchi, conquistando un grandioso ottavo posto su 145 nella categoria Maschietti (2006) dimostra un eccellente stato di forma in vista delle ormai prossime finalissime del campionato (primi di maggio). Davvero bravissimo anche Luca Millo, a cui sfugge per un soffio il podio nella categoria Ragazzi (2004) che giunge nono su 136. Molto buone inoltre le prestazioni di Vittoria Galli, che con la sua 36a posizione manca di poco i 32 nella categoria Allieve (2003), come anche Cecilia Pagotto, 43a sulle 120 della categoria Bambine (2006). Discreto anche Rodolfo Rivola che agguanta l'ultima posizione dei 64 nella categoria Allievi, ma bravi per il grande impegno dimostrato anche tutti gli altri zinellini che hanno partecipato: Agostino Gamberini, Simone Bonerba, Federico Zanni, Simone Cioli, Elena Perini, Enrico Doratelli, Francesco Feruglio, Michele Minarini, Martina Tibaldi, Leonardo Zanella, Matteo Frasca.

Il podio della categoria Maschietti di fioretto - Foto A. Bizzi
Il podio della categoria Maschietti di fioretto - Foto A. Bizzi



Emanuele stringe la sua medaglia BRONZO IN COPPA DEL MONDO PER EMANUELE LAMBERTINI, MAZZONI 3° NELLA SCIABOLA A NOCERA UMBRA
Continua il grande stato di forma di Emanuele Lambertini che il 18 marzo a Pisa, in occasione della Prova di Coppa del Mondo di Scherma in Carrozzina ottiene una bellissima medaglia di bronzo nel fioretto cat. A.
Gara quasi ineccepibile la sua: un girone con tutte vittorie, poi approda nel tabellone dei 16 dove batte il connazionale Miele (15-3), affronta nei quarti il tedesco Schmidt (15-5) prima di soccombere purtroppo in semifinale contro il fortissimo ungherese Osvath che andrà a vincere la gara sul polacco Pender. Terzo, a parimerito con Ema, il compagno di nazionale Betti.
Il giorno successivo Lambertini si è cimentato anche nella spada ottenendo un comunque brillante 12o posto.
Nel weekend del 18-19 marzo si sono svolte anche la quinta prova nazionale master, a Nocera Umbra (PG) e a Roma la seconda prova nazionale non vedenti e a sostenere i nostri colori c'erano, per la gara Master, Giacomo Mazzoni che ha ottenuto uno splendido 3o posto nella categoria 0 di sciabola, sconfitto in semifinale dall'aviere Nicola Zarra dopo avere superato nei quarti un altro militare: Emanuele Romagnoli. Per la gara non vedenti invece c'era il nostro Strato Petrucci che, dopo avere vinto nei 32 per 10-3 contro Romualdo Pinna (Cividale del F.) si deve arrendere negli ottavi all'atleta di Modica (RG) Antonio Carnazza per 10-5 conquistando la 14a della classifica finale.

Emanuele assieme a Magda e Stefano


squadre TRIPLETTA DI SESTI POSTI AI CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI A SQUADRE B1 E B2
Tutte e tre le squadre Zinella Scherma presenti ai Campionati italiani assoluti a squadre (cat. B1 e B2) confermano la serie sfiorando la promozione e tutte e tre, curiosamente terminano le loro fatiche al 6° posto. L''edizione 2017, svoltasi a Casale Monferrato in provincia di Alessandria nel weekend tra il 24 e il 26 febbraio, ha visto scendere in pedana, per la categoria B1, le ragazze del fioretto femminile (Doratelli, Gardi, Melandri, Sarzani) e per la categoria B2 i ragazzi del fioretto (Balestrieri, Candeletti, Romanin e Trento) e della sciabola (Berardi, Lusuardi, Mazzoni).
Le ragazze dopo il girone (2 vittorie 1 sconfitta) incontrano le Lame giallo blù di Conegliano(45-8) e poi purtroppo perdono 45-40 con Salerno l''incontro che le avrebbe portate in A2.
Anche per i ragazzi del fioretto un girone con due vittorie ed una sconfitta (tra l''altro la sconfitta in questione è con i cugini del CUS Bologna, una agevole prima di diretta con il Pentamodena (45-22) ed una sconfitta nei quarti con la Raggetti di Firenze (45-38).
Dinamiche fotocopia per la sciabola: due vittorie ed una sconfitta nel girone, bella vittoria (45-38) nella prima di diretta con la squadra del Maestro Di Ciolo di Pisa e sconfitta con un''altra squadra di Pisa, ovvero quella che vincerà poi la gara, la Pisascherma per 45-24.

Il podio della categoria II di fioretto femminile
La squadra di fioretto femminile (foto Trifiletti/Bizzi)
Il podio della categoria II di fioretto femminile
La squadra di fioretto maschile (foto Trifiletti/Bizzi)
Il podio della categoria II di fioretto femminile
La squadra di sciabola maschile ...in assortimento misto con CUSB e C.S.Imola (foto Trifiletti/Bizzi)


 


immagine QUARTA PROVA NAZIONALE MASTER A BUSTO ARSIZIO: MAGDA VINCE LA SUA CATEGORIA, MAZZONI AI PIEDI DEL PODIO, BENINO SARETTA
Si è svolta domenica 19 febbraio la quarta prova del Circuito nazionale master di fioretto e sciabola. Ottima prestazione della Maestra Magda Melandri che vince la sua categoria nel fioretto femminile e si cimenta anche nella sciabola conquistando l''ottava piazza.
Bella gara anche per Giacomo Mazzoni a cui sfugge per un pelo il podio: è nono nella categoria 0 di sciabola. Massimo Saretta dopo un discreto girone (3 vittorie), si deve arrendere nella diretta per i 16 fermandosi al 19° posto nella categoria II di fioretto.

Il podio della categoria II di fioretto femminile


Emanuele Lambertini COPPA DEL MONDO - SCHERMA PARALIMPICA - AD EGER EMANUELE LAMBERTINI FESTEGGIA IL SECONDO POSTO NELLA GARA DI FIORETTO MASCHILE CATEGORIA A
dal sito federscherma.it - 17/02/2017
EGER - L'Italia festeggia il secondo posto di Emanuele Lambertini al termine della prima giornata di gara della prova di Coppa del Mondo di scherma paralimpica. L'azzurro ottiene la grande soddisfazione del podio, a pochi giorni dal suo 18esimo compleanno, grazie all'ottima prestazione offerta nella gara di fioretto maschile categoria A.
Emanuele Lambertini, nella sua fase finale, aveva sconfitto ai quarti il francese Ludovic Lemoine per 15-7 e poi in semifinale il quotato russo Roman Fedyaev col netto punteggio di 15-6. In finale, contro il padrone di casa, l'ungherese Richard Osvath, ha lottato su ogni stoccata, subendo però il punto decisivo del 15-11 che porta il magiaro sul gradino più importante del podio.


Ema mostra orgoglioso la sua preziosa medaglia


Ema sul podio di Busto SECONDA PROVA NAZIONALE PARALIMPICA: EMA PRIMO (FIORETTO) E TERZO (SPADA). BENE ANCHE I ZINELLI IMPEGNATI NELLE GARE PRIVATE
All''esordio con la maglia delle Fiamme Oro, Emanuele Lambertini conferma il suo buono stato di forma vincendo a Busto Arsizio la gara di cat. A nella seconda prova nazionale di fioretto in carrozzina e giungendo terzo in quella di spada. Terzo anche Gianfranco Bompane nella categoria C di fioretto e sesto nella spada.
Fanno bene anche gli altri ''zinellini'' impegnati in gare meno importanti, ma non per questo meno impegnative: Luca Millo è 6° al trofeo internazionale under 14 ''I love fencing 2017'' di Livorno, mentre Luca Tassinari e Riccardo Tassinari si mettono in luce nella prova non competitiva Trofeo Città di Vicenza, destinata alle categorie esordienti e prime lame (2007, 2008).

Logo Kinder +Sport BOLZANO, KINDER +SPORT A SQUADRE: BELLA PROVA RAGAZZI
Sabato 4 e domenica 5 febbraio si è svolta a Bolzano la prova a squadre di fioretto del Trofeo nazionale Kinder +Sport, l’importante manifestazione federale dedicata alle categorie del Gran Premio Giovanissimi (11-14 anni).
Zinella Scherma ha partecipato con tre squadre in altrettante categorie. Sabato, per la categoria Maschietti/Giovanissimi (2005/2006), la squadra di Takeuchi, Zanella e Zanni, ha fatto un’ottima gara, mostrando buona concentrazione e grande spirito di squadra, battendo squadre ben più quotate e raggiungendo la 16ª posizione sulle 43 in lizza.
Domenica è stata la volta delle categorie di età superiore (ragazzi/allievi, 2004-2003). Per la squadra femminile (Galli, Malaguti, Perini) è stato quasi un debutto, visto che due delle tre componenti hanno solo pochi mesi di esperienza alle spalle. La 23ª posizione su 24 squadre quindi non descrive a pieno l’impegno con il quale le ragazze hanno affrontato questa gara difficilissima e l’importante bagaglio di esperienza accumulato utile per le prossime gare. Meglio è andata alla squadra maschile (Doratelli, Gamberini, Millo e Rivola) che dopo un discreto girone si sono dovuti fermare nei sedicesimi perdendo alla priorità e dopo una fantastica rimonta operata dal grande Luca Millo (ma bravi tutti comunque, che sia chiaro! :) ). La classifica finale li vede ricoprire il 20° posto su 34 squadre.

click per ingrandire la foto
La squadra Ragazzi Allievi
(foto Bizzi/Trefiletti)
click per ingrandire la foto
La squadra Ragazze/Allieve
(foto Bizzi/Trefiletti)
click per ingrandire la foto
La squadra Maschietti/Giovanissime
(foto Bizzi/Trefiletti)


Magda contenta per i risultati SECONDA PROVA INTERREGIONALE GPG DI FAENZA: TRE PODI E ALTRE DICIASSETTE BELLE PRESTAZIONI
Si è svolta al PalaCattani di Faenza sabato 7 gennaio la seconda prova Interregionale del Gran Premio Giovanissimi di fioretto e sciabola. La Zinella Scherma è accorsa in massa, spiegando in campo ben 20 atleti di età compresa tra gli 11 ed i 14 anni. Bellissimi i podi ottenuti da Benedetta Bernardi (2a in sciabola cat. Giovanissime), Luca Millo (3° fioretto cat. Ragazzi/Allievi) e Simone Cioli (6° in fioretto cat. Giovanissimi). Bravi e tanti quelli fermatisi, nei 16, ad un soffio del podio: Martina Tibaldi (9a Cat. Giovanissime fioretto), Cecilia Pagotto (10a cat. Bambine fioretto), Francesco Casi (13° sciabola cat. Giovanissimi), Keita Takeuchi (14° fioretto cat. Maschietti), Vittoria Galli (15a fioretto cat. Ragazze/Allieve), Alessandro Taroni (15° sciabola cat. Maschietti). Ma bravi comunque per il loro impegno anche tutti gli altri giunti in posizioni successive: Federico Zanni, Leonardo Zanella, Matteo Frasca, Elena Perini, Azzurra Malaguti, Agostino Gamberini, Enrico Doratelli, Rodolfo Rivola, Michele Minarini, Francesco Feruglio, Simone Bonerba.

Una piccola rappresentanza dell'esercito di atleti Zinella accorsi a Faenza
Una piccola rappresentanza dell'esercito
di atleti Zinella accorso a Faenza



Logo Zinella ANCONA: SODDISFAZIONI SEDUTE E I PIEDI PER LA ZINELLA SCHERMA
Si conclude nel segno della vittoria il 2016 di Emanuele Lambertini, talento paralimpico della Zinella Scherma San Lazzaro di Savena, già protagonista a Rio de Janeiro.
Ad Ancona, nella prima prova nazionale paralimpica, Ema si è imposto sia nel fioretto che nella spada in carrozzina; nella categoria C, doppia medaglia di bronzo per Monia Bolognini, premiata anche lei in spada e fioretto. Buoni posizionamenti anche per Gianfranco Bompane (5° sia nel fioretto che nella spada cat. C), Rossella Placuzzi (5a nella spada cat. C), Stefano Fusconi (6° nel fioretto e 5° nella spada cat. B) e Claudio Bocchi, 7° nella spada cat. C.
Nella prova di spada non vedenti Strato Petrucci si è piazzato al 15° posto.
Sempre ad Ancona altre soddisfazioni sono arrivate dalle gare under-14. Nella prima prova nazionale del Gran Prix Kinder +Sport, Luca Millo ha portato a casa un ottimo settimo posto, nella categoria Ragazzi Fioretto Maschile.
In pedana per la Zinella una nutrita rappresentanza di giovani promesse: Keita Takeuchi e Leonardo Zanella entrano nei 32, ma bravi anche Francesco Feruglio, Enrico Doratelli, Michele Minarini, Matteo Frasca, Agostino Gamberini, Simone Bonerba, Simone Cioli, Federico Zanni, Martina Tibaldi, Elena Perini e Cecilia Pagotto.

Ema premiato da FIS e Comune di San Lazzaro LA GRANDE FESTA PER EMA DI SABATO TRE DICEMBRE
Sabato 3 dicembre si è svolta la preannunciata Festa per Emanuele Lambertini, che nell''occasione ha ricevuto da Alberto Ancarani, Consigliere nazionale FIS, la LAMA D''ONORE (importante riconoscimento della Federazione Italiana scherma) e da Claudia D''Eramo, vicesindaco di San Lazzaro di Savena, la targa del Comune quale persona e atleta testimone, simbolo ed esempio di atleta e persona capace di superare i limiti della disabilità.
La giornata ha avuto uno svolgimento piuttosto articolato: a partire dalle ore 15, Zinella Scherma ha allestito, in via Emilia 90 di fronte all''ufficio INFORMAHANDICAP di San Lazzaro, una pedana da scherma in carrozzina, una pedana da scherma Non Vedenti e una pedana per la scherma olimpica. Gli atleti paralimpici di Zinella Scherma presenti (Monia Bolognini, Gianfranco Bompane, Claudio Bocchi, Rossella Placuzzi, Stefano Fusconi ed Emanuele Lambertini) e quelli olimpici agonisti (Federico Zanni, Vittoria Galli, Luca Millo, Simone Bonerba, Riccardo Tassinari, Luca Fini), tutti insieme, hanno dato vita ad esibizioni e hanno invitato i giovani studenti dell''Istituto Mattei a provare la scherma in carrozzina, in piedi e bendati. Lo scopo era quello di rendere pubblica e tangibile l''integrazione presente in sala scherma e fornire un esempio concreto del fatto che la disabilità non è un limite nella scherma. I giovani schermitori sanno condividere allenamenti, fatiche e competizioni con i compagni con abilità diverse.
Foltissima presenza di atleti, tecnici e dirigenti Zinella Scherma in Sala Scherma dalle 19 per proseguire con la presentazione del nuovo direttivo societario e soprattutto con la festa della GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DISABILITÀ.
Dunque è chiaro il MESSAGGIO alle famiglie a ai giovani e meno giovani disabili sanlazzaresi, bolognesi e dell'hinterland: tecnici, dirigenti ed atleti disabili e normodotati di ZINELLA SCHERMA vi attendono a braccia aperte!

Ecco di seguito alcune foto della festa. Cliccate sopra ciascuna per vederle in dimensione originale.

click per ingrandire la foto click per ingrandire la foto click per ingrandire la foto
click per ingrandire la foto click per ingrandire la foto click per ingrandire la foto
click per ingrandire la foto click per ingrandire la foto click per ingrandire la foto
click per ingrandire la foto click per ingrandire la foto click per ingrandire la foto


Alessandro Millo ALESSANDRO MILLO È IL NUOVO PRESIDENTE DI ZINELLA SCHERMA. ENTRANO IN CONSIGLIO ANCHE EMANUELA CASANOVA E DANIELA PATELLI
L'assemblea dei soci di Zinella Scherma ha votato per il rinnovo, per il prossimo quadriennio olimpico, del Consiglio Direttivo della Società.
Alessandro Millo è stato eletto Presidente succedendo a Stefano Formenti (che rimane comunque in consiglio con la carica di Consigliere).
Tra le altre novità, due new entry: le Consigliere Emanuela Casanova e Daniela Patelli, che prendono il posto degli storici Clara Monari e Cristiano Storci ai quali vanno un caloroso abbraccio e un enorme grazie per il grandissimo ed efficace lavoro svolto in tutti questi anni. Vengono infine riconfermati: Monia Bolognini alla Vicepresidenza e le cariche di Consiglieri per Magda Melandri e Simone Romanin.
A tutto il nuovo Consiglio un grande in bocca al lupo per le nuove sfide che l'attendono dietro l'angolo e un augurio per un quadriennio di armonia e soddisfazioni.

Lambertini carico MEDAGLIA DI BRONZO INDIVIDUALE E MEDAGLIA D''ARGENTO A SQUADRE PER EMANUELE LAMBERTINI NELLE PROVE DI FIORETTO DELLA PROVA DI COPPA DEL MONDO PARALIMPICA DI PISA
Emanuele, com''è giusto che sia, non si ferma più: dopo la partecipazione alle Paralimpiadi e il doppio titolo iridato under 17 in fioretto e spada eccolo qui nella prova di Coppa del Mondo di Pisa ad agguantare per la prima volta in questo tipo di gara le sue prime medaglie.
Nella prova individuale cat. A di fioretto è bronzo, esultando pure per la concomitante nomina ad "atleta del mese di ottobre" da parte del Comitato Paralimpico internazionale. Terminati i gironi con quattro vittorie ed una sconfitta, approda al tabellone ad eliminazione diretta con la vittoria per 15-12 sul bielorusso Kavalenia, proseguendo poi con la vittoria per 15-9 sul russo Shaburov ai quarti di finale. In semifinale è poi giunto lo stop contro il cinese Chen col punteggio di 15-12.
Nella prova a squadre di fioretto è invece argento!
La squadra, composta da Matteo Betti, Emanuele Lambertini, Matteo Dei Rossi e Gabriele Leopizzi, dopo aver sconfitto per 45-43 la Russia e in semifinale la Cina per 45-41, è stato sconfitta in finale dalla Polonia col punteggio di 45-33.

Ema terzo nella prova individuale di fioretto
Ema terzo nella prova individuale di fioretto

Ema (con Betti, Dei Rossi e Leopizzi) secondi nella prova a squadre di fioretto
Ema (con Betti, Dei Rossi e Leopizzi) secondi nella prova a squadre di fioretto


alcuni parrtecipanti Zinella ZINELLA UNDER 14, FINALI E OTTIMI RISULTATI DALL''INTERREGIONALE
Risultati e soddisfazioni per i giovani della Zinella Scherma San Lazzaro di Savena Asd sono arrivati dalla prova interregionale under 14, nel week-end a San Giorgio di Nogaro (Udine). Da segnalare, diversi piazzamenti nelle Finali a 8 e il primo posto di Riccardo Tassinari, nella categoria Prime Lame di Fioretto.
Nella prima giornata di gare, la Zinella ha inserito tre atleti nelle finali: Luca Millo (cat. Allievi-Ragazzi Fioretto) si è classificato quinto, mentre Keita Takeuchi e Leo Zanella hanno concluso rispettivamente al quinto e al sesto posto nella categoria Maschietti. In pedana sono scesi anche Agostino Gamberini, Enrico Doratelli, Rodolfo Rivola, Francesco Feruglio e Simone Bonerba tra gli Allievi-Ragazzi; Martina Tibaldi tra le giovanissime Fioretto femminile; Francesco Casi, tra i Giovanissimi di Sciabola.
La seconda giornata di assalti ha visto la vittoria di Tassinari tra le Prime Lame, gara a cui ha preso parte per la Zinella anche Luca Fini. Cecilia Pagotto ha raggiunto la finale nella categoria Bambine di Fioretto, piazzandosi al settimo posto; hanno partecipato anche Vittoria Galli (Allieve-Ragazze Fioretto), Simone Cioli e Federico Zanni (Giovanissimi Fioretto); terzo posto tra le Giovanissime di Sciabola, infine, per Ginevra Marcosanti e Benedetta Bernardi; sesto posto per Alessandro Taroni (Maschietti Sciabola).

Tommaso Romanin (addetto stampa Zinella)

Nota: diverse foto degli atleti Zinella sono disponibili sulle pagine FaceBook Zinella

Giacomo Mazzoni PODIO PER GIACOMO MAZZONI A NAVACCHIO (PI) NELLA SCIABOLA MASCHILE CATEGORIA 0
Il 5 novembre si è svolta a Navacchio, presso Pisa, la tranche dedicata a fioretto e sciabola della seconda prova nazionale del circuito Master 2017. L''unico nostro rappresentante presente, Giacomo Mazzoni, si è fatto valere conquistando un bel 6° posto nella prova di sciabola. Dopo avere superato il girone con 4 vittorie e una sconfitta, approdava in 4a posizione alla diretta, posizione che gli permetteva di saltare il primo turno. Superato agevolmente l''assalto degli ottavi con un 10-0 pulito, si imbatteva nei quarti nel lucchese Catastini che lo fermava sul 10-5, ma non gli impediva la gioia del podio. Bella gara, vai Giacomo!!!

Il podio completo della sciabola maschile cat. 0
Il podio completo della sciabola maschile cat. 0


Ema saggia le medaglie: è oro vero! DOPPIO TITOLO MONDIALE PER EMANUELE LAMBERTINI E POKER DI MEDAGLIE AI MONDIALI UNDER 17 E UNDER 23 PARALIMPICI DI STADKANAAL IN OLANDA
Ema non si ferma: galvanizzato dall'esperinza delle Paralimpiadi di Rio de Janeiro affronta con il giusto piglio i mondiali in carrozzina U23 e U17 in svolgimento dall'8 all'11 ottobre a Stadkanaal, in Olanda, e vince l'oro (e con esso il titolo di Campione del Mondo Under 17 sia nella prova di fioretto di sabato 8 che in quella di spada di domenica 9 ottobre. Dopo un percorso netto ai gironi in tutte e due le gare affronta il tabellone dei 16 ed approda agevolmente in finale. Nel fioretto mette nel carniere un 15-9, 15-10, 15-3 prima di affrontare in finale il russo Oleg Gavrilenkov che batte per 15-7.
Nella spada ha un bye nel primo turno di diretta, per poi giungere in finale dopo un 15-5 e un 15-11. Qui, con un combattutissimo 15-14, ha la meglio sulla russa Alena Evdokimova.
Lunedì 10 e martedì 11 Ema si è cimentato nelle prove di categoria Under 23 ed anche qui ha fatto faville conquistando l'argento contro il russo Maxim Shobukov (10-15) nel fioretto e il bronzo, fermato sempre da Shobukov (15-7), nella spada.

Emanuele 'saggia' le medaglie per constatarne la qualità
Emanuele, in compagnia della Maestra Magda Melandri,
'saggia' le medaglie per constatarne la qualità


Simone Cioli TROFEO CONI A CAGLIARI E QUALIFICAZIONI REGIONALI DI SPADA: UN 6° POSTO E UN QUALIFICATO PER LA PROVA NAZIONALE
Si è svolta il 23 settembre a Cagliari la prova nazionale del Trofeo CONI. La gara è riservata a tutti coloro i quali hanno vinto l''omologa prova regionale svoltasi a fine maggio, nel caso dell''Emilia-Romagna a Sassuolo. Il rappresentante della nostra Regione, il nostro Simone Cioli, vincitore assoluto a Sassuolo della prova di fioretto (tra l''altro sul suo compagno di sala Federico Zanni), ha ben figurato piazzandosi al 6° posto.
Domenica 25 settembre si è inoltre svolta a Pianoro, alle porte di Bologna, la prima prova di qualificazione regionale assoluti di spada, che selezionava gli atleti della nostra Regione destinati a partecipare alla prova nazionale in programma ad Erba dal 7 al 9 ottobre. Buona la prestazione di Lorenzo Mucciarella che riesce a staccare il pass per la cittadina nei pressi del lago di Como, mentre Simone Romanin si ferma a tre stoccate dall'obiettivo.

Emanuele Lambertini RIO 2016: EMA SIAMO ORGOGLIOSI DI TE!!!     

 

La concentrazione di Emanuele durante la gara individuale di fioretto (foto A. Bizzi)
La concentrazione di Emanuele durante
la gara individuale di fioretto
(foto A. Bizzi)

Cala il sipario sulle prove di scherma della XV edizione dei Giochi Paralimpici di Rio de Janeiro e ora possiamo dire che la prestazione di Emanuele Lambertini è stata semplicemente maiuscola.
Non sono arrivate medaglie, ma il bilancio è senza alcun dubbio positivo.
Tutto è iniziato con l'ottavo posto del fioretto individuale conquistato nella prima giornata, durante la quale si è giocato con equilibrio tutti gli assalti del girone ed è arrivato ai quarti di finale incontrandosi con uno dei più forti del mondo, il cinese Sun.
Il giorno seguente è stata la volta della gara a squadre di spada, dove, assieme a Marco Cima e a Matteo Betti ha ottenuto il quinto posto battendo i padroni di casa del Brasile per 45 a 38.
La gara conclusiva, quella di fioretto a squadre, è stata sicuramente più equilibrata di quella di spada: la compagine italiana (sempre Lambertini, Cima e Betti) ha perso di misura gli assalti del girone (45-44 con Hong Kong e 45-43 con la Polonia), poi si è riscattata nella finale per il 5° posto battendo ancora il Brasile con un devastante 45-14 per gli azzurri.
Insomma decisamente niente male come primo approccio a cinque cerchi. Tra l'altro oltre ai risultati di tutto rispetto, si è trattato di un'esperienza dall'enorme valore, che costituisce un prezioso bagaglio per tutte le sue prossime sfide internazionali ed uno sprone a fare meglio in vista della prossima edizione paralimpica. Non essendo scaramantici osiamo dirlo: siamo certi che a Tokio le medaglie non gli sfuggiranno. :)

Da tutta la Zinella Scherma un grandissimo grazie, è stato bello seguirti nelle tue avventure, giovane grande uomo!!!
I festeggiamenti a San Giovanni in Persiceto
I festeggiamenti a San Giovanni in Persiceto, con Sindaco e Assessori


tv ZINELLA SCHERMA IN TV
È finalmente disponibile il servizio realizzato presso la Zinella Scherma per CODEC TV, il programma televisivo realizzato dalla redazione FlashVideo del Comune di Bologna.
Il pezzo giornalistico è disponibile su youtube al seguente indirizzo: www.youtube.com/watch?v=pXPAjHznYvA.
Il servizio è stato trasmesso diverse volte a partire dal primo gennaio sulle reti locali LepidaTV, Nuovarete, Rete 8 e 7 Gold Emilia Romagna.



 Vedi le precedenti notizie pubblicate 



LE GARE FEDERALI IN PROGRAMMA NEI PROSSIMI 30 GIORNI

NESSUNA


ALTRE GARE O EVENTI SEGNALATI PER I PROSSIMI 30 GIORNI

NESSUNA